Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Uno dei nostri obiettivi è diventare il TUO punto di riferimento!

Se non conosci i tuoi diritti, se non sai come farli valere, se hai problemi con

la Pubblica Amministrazione o con i gestori dei servizi pubblici,

l' U.N.C. ti offre assistenza legale, fiscale e consigli utili, tutelandoti in tutte le sedi,

anche giudiziarie,conciliative,tributarie ...

L' UNIONE fa la forza se dai forza all'UNIONE.

 

Sono partito per 20 giorni, ed ho lasciato la mia macchina parcheggiata sulle strisce bianche. Nessun cartello affisso per lavori.  Al mio ritorno, la macchina è stata rimossa per rifacimento della strada. Ho chiamato i vigili e la loro risposta è stata che io sono tenuto a pagare la multa, il carro attrezzi e il deposito perché la macchia va controllata ogni 48 ore. Ho dovuto pagare una notevole somma. E’ corretto?

Purtroppo il consumatore è tenuto a pagare. Il Codice della strada prevede, infatti, che si possano istituire i divieti di sosta temporanei per ragioni di pubblica utilità. L’impresa deve sistemare i cartelli 48 ore prima, la Polizia Municipale deve verificare che tutto sia in regola e, appunto dopo due giorni, arrivano sanzione e rimozione, in questo caso regolari e dunque da pagare.

Autore: Unione Nazionale Consumatori