Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Uno dei nostri obiettivi è diventare il TUO punto di riferimento!

Se non conosci i tuoi diritti, se non sai come farli valere, se hai problemi con

la Pubblica Amministrazione o con i gestori dei servizi pubblici,

l' U.N.C. ti offre assistenza legale, fiscale e consigli utili, tutelandoti in tutte le sedi,

anche giudiziarie,conciliative,tributarie ...

L' UNIONE fa la forza se dai forza all'UNIONE.

 

Assicurazioni: raccolta premi in aumento nei primi nove mesi del 2018. I dati del bollettino statistico diffusi oggi dall’Ivass, l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, dicono che nei primi nove mesi del 2018 la raccolta premi nei rami vita e danni del mercato assicurativo italiano è stata pari a 107,1 miliardi di euro, in aumento del 5% rispetto allo stesso periodo del 2017.

 

L’incremento è dovuto prevalentemente al settore vita, 80,6 miliardi di euro, in aumento del 5,8% (+4,4 miliardi di euro). Il comparto sta recuperando la flessione degli anni 2016 e 2017, grazie soprattutto ai prodotti a capitalizzazione, in crescita del 93% (+1,6 miliardi di euro), e alle polizze vita tradizionali, in aumento del 5,6% (+2,7 miliardi di euro). La nuova produzione vita aumenta di 4,9 miliardi di euro (+9,2%).

Il settore danni è cresciuto invece del 2,6% rispetto allo stesso periodo del 2017, con una raccolta premi pari a 26,5 miliardi di euro. La distribuzione delle polizze vita è avvenuta prevalentemente attraverso sportelli bancari e postali (il 60,7% del totale dei premi raccolti). È aumentata la distribuzione da parte delle Agenzie in economia e gerenze e dei Brokers mentre i Promotori finanziari perdono quote di intermediazione. Nel settore danni, si conferma il primato delle Agenzie con mandato (70,9% del totale danni e 84,3% della R.C. autoveicoli terrestri).