Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Uno dei nostri obiettivi è diventare il TUO punto di riferimento!

Se non conosci i tuoi diritti, se non sai come farli valere, se hai problemi con

la Pubblica Amministrazione o con i gestori dei servizi pubblici,

l' U.N.C. ti offre assistenza legale, fiscale e consigli utili, tutelandoti in tutte le sedi,

anche giudiziarie,conciliative,tributarie ...

L' UNIONE fa la forza se dai forza all'UNIONE.

 

Nella periodica ricerca dell’assicurazione auto più conveniente può capitare d’incappare in quelle che sono delle vere e proprie truffe. Assicurazioni vendute come valide e particolarmente convenienti ma che poi si rivelano essere false.

Ecco come evitare di cadere vittima di questa pericolosa e purtroppo diffusa truffa.

In aumento le denunce

Carta intestata taroccata, telefonate rassicuranti da parte dello pseudo assicuratore e prezzi concorrenziali sono alcuni degli stratagemmi utilizzati dai truffatori per adescare le loro vittime.

 

Sono in aumento le denunce di automobilisti che, alla ricerca di un’assicurazione auto vantaggiosa, incappano in alcuni siti internet e, dopo essersi registrati, ricevono una telefonata da un numero fisso. A quel punto una persona che si presenta come un assicuratore di una grande compagnia spiega che l’offerta in questione è in scadenza e ha bisogno di un’eventuale conferma nel giro di poche ore.

I malcapitati allettati dalla particolare economicità dell’offerta decidono così di accettare e, una volta inviato il denaro su una carta prepagata (i cui dati sono stati inviati dall’assicuratore), ricevono via mail tutta la documentazione con tanto di carta intestata ufficiale.

Gli automobilisti truffati viaggiano quindi tranquillamente fino a quando, magari ad un controllo stradale, ricevono una multa per la mancata assicurazione del proprio veicolo.

Una volta contattata la compagnia assicurativa per ricevere chiarimenti appare ormai chiaro che non esiste alcun contratto con la compagnia reale e che si è stati quindi di truffa.

Come evitare le false assicurazioni

Nel 2020 sono stati oltre 250 i siti internet chiusi perché accusati di vendere assicurazioni false.

Ecco alcuni consigli per evitare di cadere nella trappola delle false assicurazioni:

  • verificare che la compagnia assicurativa scelta per il nostro veicolo sia regolarmente iscritta al Registro Unico degli Intermediari assicurativi e riassicurativi;
  • prima di sottoscrivere un contratto con un’assicurazione onlineverificare se si tratta di uno dei siti internet truffa già denunciati alle autorità e presenti sull’apposito portale dell’IVASS;
  • le compagnie di assicurazione autosono tenute a riportare sul loro sito internet i propri contatti (numero di telefono, PEC, numero di iscrizione al Rui, sede legale) qualora questi dati siano incompleti o assenti sarà meglio diffidare;
  • nessuna, e ripetiamo nessuna, compagnia assicurativa vi chiederà mai di pagare per la vostra assicurazione attraverso il versamento di denaro su carte prepagate;
  • nel caso in cui si cada vittima di un’assicurazione falsala denuncia alle autorità è il primo passaggio necessario per provare ad arginare il fenomeno;
  • infine, l’assicurazione rcapuò raggiungere costi davvero significativi: segui i nostri consigli per risparmiare sulla tua assicurazione.

Autore: Lorenzo Cargnelutti