Home

Ultime notizie

Cerca


 


Uno dei nostri obiettivi è diventare il TUO punto di riferimento!

Se non conosci i tuoi diritti, se non sai come farli valere, se hai problemi con

la Pubblica Amministrazione o con i gestori dei servizi pubblici,

l' U.N.C. ti offre assistenza legale, fiscale e consigli utili, tutelandoti in tutte le sedi,

anche giudiziarie,conciliative,tributarie ...

L' UNIONE fa la forza se dai forza all'UNIONE



 
Stampa
 
Stampa

 
Stampa
 SCARICA LA LETTERA DA INVIARE ALL’INPS PER IL RIMBORSO INTEGRALE DELLA TUA PENSIONE
 
SCARICA LA LETTERA DA INVIARE ALL'INPS PER IL RIMBORSO INTEGRALE DELLA TUA PENSIONE Stampa
 Se non Ti accontenti di un bonus e non vuoi stare bonus, puoi scaricare la lettera dal sito dell’associazione o ritirarla presso la sede stessa, ubicata in Piazza S.Anna di Reggio Calabria (di fronte la Chiesa di S.Anna).

La lettera dovrà essere inviata all’INPS di appartenenza a mezzo raccomandata a.r. e trasmessa per conoscenza all’Unione Nazionale Consumatori Calabria o per posta prioritaria o consegnandola direttamente presso la sede dell’associazione.

Se l’INPS, come prevediamo a seguito delle dichiarazioni espresse dal Capo del Governo che vorrebbe erogare solo un bonus, non rimborserà ai pensionati l’intero importo che dovrà essere corrisposto o li escluderà da qualsiasi tipo di rimborso, l’UNC assisterà in giudizio coloro che vorranno proporre ricorso, chiedendo oltre quanto truffato ai pensionati, gli interessi legali, la rivalutazione monetaria e le relative spese giudiziarie.

E’ incredibile afferma l’Avv. Saverio Cuoco, presidente regionale dell’UNC Calabria, che i sacrifici vengano chiesti ai soggetti deboli come la maggior parte dei pensionati e che nonostante la  sentenza emessa dalla Corte Costituzionale, si debbano “accontentare” soltanto di un bonus che restituisce solo un sesto degli arretrati complessivamente dovuti.

Leggi tutto...
 
CONTRO L'ARROGANZA DELLE BANCHE INTERVIENE IL GARANTE DELLA PRIVACY SU DENUNCIA DELL'UNC CALABRIA Stampa
 Come se non bastassero le difficoltà di famiglie e imprese  ad ottenere credito, la recente sentenza della Corte di Cassazione che vieta in modo assoluto l’applicazione sui conti corrente degli interessi anatocistici anche annuali e la giurisprudenza concorde nel riconoscere l'illegittimità di vari addebiti imposti dalle banche (commissioni di massimo scoperto prive di valido presupposto, interessi usurari, ecc.), le stesse continuano a persistere nelle loro richieste assurde, penalizzando i loro stessi clienti-utenti.

Contro la protervia e l’arroganza delle banche questa volta è intervenuto il Garante della Privacy per rimettere ordine e richiamare l’Istituto Bancario al rispetto delle regole nell’interesse dell’utente.

E’ quanto sostiene l’Avv. Saverio Cuoco, presidente regionale dell’Unione Nazionale Consumatori Calabria che così prosegue: viviamo in un Paese in cui è necessario ricorrere alle Autorità competenti, anche quando un nostro diritto che dovrebbe essere naturalmente garantito, non viene riconosciuto, pertanto l’associazione ha dovuto denunciare il comportamento scorretto ed ai limiti dell’estorsione di UBI Banca S.p.A. per ottenere la documentazione richiesta dall’utente, indispensabile per verificare l’esistenza di eventuali interessi usurari sul proprio conto corrente.

Leggi tutto...
 
LA PIU' COLOSSALE TRUFFA DI STATO, RESTITUIRE IL MALTOLTO AI PENSIONATI: L'UNC ANNUNCIA RICORSI Stampa
 E’ inaccettabile che un furto venga spacciato per regalo. L’UNC Calabria annuncia una valanga di ricorsi da chi sarà escluso dai rimborsi, nonchè da chi riceverà rimborsi solo parziali rispetto a quanto dovuto.

E’ incredibile afferma l’Avv. Saverio Cuoco, presidente regionale dell’UNC Calabria, che i sacrifici vengano chiesti ai soggetti deboli come la maggior parte dei pensionati e che non si tenga conto della sentenza emessa dalla Corte Costituzionale.

Se i dati illustrati verranno confermati, il rimborso erogato sarà pari a circa l’11 per cento dell’importo effettivamente spettante ai pensionati, la più colossale truffa di Stato.

Leggi tutto...
 
REGGIO, INCONTRO UNC: FALCOMATA' "CINCISCHIA", DALLE "FRENETICHE" TELEFONATE AL SILENZIO TOTALE Stampa
 Il 13 aprile c.a. l’Avv. Saverio Cuoco, responsabile regionale dell’Unione Nazionale Consumatori Calabria, ha chiesto un pubblico incontro con il primo cittadino della città che aspira ad essere “Metropolitana”, a tutela non solo dei consumatori associati, ma di tutti i reggini chiamati a corrispondere tributi in ragione di palesi disservizi. Nel contesto dell’articolo, pubblicato in esclusiva proprio dalle pagine di questo giornale, Saverio Cuoco chiedeva risposte sulla “rinascita di Reggio Calabria”, “fissando” in dieci punti la concreta proposta dell’Unione Nazionale Consumatori. Subito dopo la pubblicazione dell’intervista sono stato contattato ripetutamente dai più stretti collaboratori del primo cittadino (anch’esso consumatore) che in un primo momento affermavano la non disponibilità del Sindaco per via di un’agenda istituzionale piena di’impegni su vari fronti – proponevano in subordine, tra l’altro l’incontro con l’Assessore al bilancio (?) – e nei giorni successivi, dopo che questi hanno interpellato in merito il neo Sindaco, hanno anche chiesto copia dell’intervista pubblicata da “StrettoWeb”, per “apprendere” in concreto quali fossero le richieste dell’Avv. Saverio Cuoco. 
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

USURA BANCARIA  Accertamento e Risarcimento

Dammi un consiglio!



SERVIZIO GRATUITO


CENTRO DIFESA DEL MALATO

 
 

Iscriviti per le notizie