Home

Ultime notizie

Cerca


 


Uno dei nostri obiettivi è diventare il TUO punto di riferimento!

Se non conosci i tuoi diritti, se non sai come farli valere, se hai problemi con

la Pubblica Amministrazione o con i gestori dei servizi pubblici,

l' U.N.C. ti offre assistenza legale, fiscale e consigli utili, tutelandoti in tutte le sedi,

anche giudiziarie,conciliative,tributarie ...

L' UNIONE fa la forza se dai forza all'UNIONE



 
Stampa
 
Stampa

USURA BANCARIA - Accertamento e Risarcimento

 

 
Stampa
 SU RICORSO DELL'UNC, I GIUDICI DI PACE CONDANNANO IL COMUNE AL RIMBORSO DEI CANONI DI DEPURAZIONE
 
Stampa
 DOPO TARSU E TARES ARRIVA LA TARI MA LA MUSICA NON CAMBIA: L'UNIONE CONSUMATORI CALABRIA NON CI STA
 
DOPO LA CATASTROFE LA SPERANZA: L'UNC CHIEDE PIU' ATTENZIONE PER I CONSUMATORI Stampa
 Con la nomina formale della Giunta Comunale, riprende appieno l’attività amministrativa e politica del Comune di Reggio Calabria, dopo la catastrofe  abbattutasi sulla città in questi anni.

Non è per fare del facile e spicciolo disfattismo o populismo, ma Reggio appare una città devastata e deturpata, una città spettrale, un lontano ricordo di quella che fu negli anni migliori,  sostiene l’avv. Saverio Cuoco, presidente regionale dell’Unione Nazionale Consumatori Calabria.

Basta  guardarsi intorno, le difficoltà maggiori riguardano l’aumento irresponsabile e insopportabile dei tributi, il sistema raccolta rifiuti al collasso e mai risolto definitivamente, manutenzione e sistemazione del manto stradale completamente fatiscente, depuratori delle acque reflue sottodimensionati e conseguentemente del tutto inefficienti, qualità dell’acqua “potabile” pessima,  trasporto pubblico ATAM da risolvere, mancanza assoluta delle carte di qualità dei servizi previste dalla normativa vigente nei vari settori che assicurino un minimo di tutela dei diritti dei cittadini e così via potremmo continuare una lunga lista di eterne incompiute.

Leggi tutto...
 
CARO SINDACO CHE VERRAI.........VORREI Stampa
 Caro sindaco che verrai, chiunque Tu sia, Ti aspetterà un grande lavoro, ci sono infatti tanti problemi urgenti da risolvere, tutti importanti e tutti con la stessa priorità.

Vorrei innanzi tutto che Tu passassi qualche ora presso un’associazione a tutela dei consumatori per ascoltare quali problemi e angosce affliggono quotidianamente la gran parte dei nostri concittadini, che come Sindaco sarai chiamato a rappresentare e amministrare, intanto, consapevole che la sfida elettorale incalza e gli impegni incombono, passo ad elencarTi alcuni di essi.

Sicuramente la pressione fiscale è quella che occupa la maggior parte dei pensieri dei contribuenti Reggini che ormai non riescono più a districarsi tra le varie sigle coniate in maniera fantasiosa, IMU, TARI, TASI, IUC, addizionali IRPEF, ecc.ecc. con aliquote applicate ai livelli massimi da una Terna Commissariale preoccupata più di salvare il bilancio del Comune che di garantire quello delle famiglie.

Leggi tutto...
 
SU RICORSO DELL'UNC, I GIUDICI DI PACE CONDANNANO IL COMUNE AL RIMBORSO DEI CANONI DI DEPURAZIONE Stampa
 Su ricorso dell’Unione Nazionale Consumatori Calabria, giungono le sentenze emesse nel corso del 2014 che riconoscono il rimborso dei canoni di depurazione riferiti ad anni pregressi, per l’inadempimento del Comune di Reggio Calabria nel servizio di depurazione.

Ad affermarlo è l’Avv. Saverio Cuoco, presidente regionale dell’associazione, il quale precisa che i ricorrenti hanno fatto ricorso per aver pagato un servizio di depurazione a fronte di impianti inattivi o non funzionanti, per cui chiedevano il rimborso dei canoni versati per gli anni pregressi.

Il Giudice di Pace di Reggio Calabria, con diverse sentenze, ha dato ragione ai ricorrenti, evidenziando che il canone di depurazione non riveste carattere tributario ma tariffario, vale a dire deve corrispondere ad un servizio erogato e non può essere chiesto se i depuratori sono inattivi o non funzionanti, diversamente si incorrerebbe in una discriminazione dei cittadini che versano il tributo senza usufruire del servizio di depurazione, inquinando loro malgrado l’ambiente, rispetto a coloro che versano il tributo e si giovano invece del servizio erogato e ciò incoraggerebbe il lassismo degli enti locali a spese della salute dei cittadini e delle future generazioni danneggiate dall’inquinamento che ne scaturisce.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Dammi un consiglio!



SERVIZIO GRATUITO


CENTRO DIFESA DEL MALATO

 
 
UN AVVOCATO A CASA TUA 

SERVIZIO PER DISABILI


Iscriviti per le notizie