Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Scaduti i termini per aderire alla rottamazione delle cartelle, che succede ora? Per venire incontro agli utenti, Equitalia ha predisposto sul suo portale una serie di FAQ e relative risposte che aiutano a comprendere meglio alcuni aspetti della definizione agevolata.

Primo step della sterilizzazione delle clausole di salvaguardia. Nel decreto legge che contiene la manovra di primavera viene dato un anticipo per bloccare l'aumento Iva nel 2018. Nel testo del provvedimento, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, si legge che l'aliquota agevolata al 10% aumenterà di 1,5 punti (in sostituzione dei precedenti 3 punti).

Eliminare i debiti di 20 milioni di persone e far incassare allo Stato oltre 35 miliardi di euro. Si può. E senza imbrogli. La legge 3/2012, nata dopo i suicidi di imprenditori per difficoltà economiche, è per tutti: partite Iva, chi non riesce a pagare le rate dopo aver perso il lavoro, piccoli artigiani, chi ha una start up o un'impresa agricola. Il cosiddetto 'Concordato dei piccoli' ha potenzialità enormi per il consumatore - può far fronte ai debiti in modo coerente con le proprie risorse - per il creditore e per il bilancio pubblico, stimabile in oltre due punti di Pil.

Nei giorni scorsi sono stati recapitati alle famiglie reggine, gli avvisi di pagamento della TARI acconto anno 2017.

La Tari che si presenta come un capolavoro di assurdità, secondo quanto sostiene l’avv. Saverio Cuoco, presidente regionale dell’Unione Nazionale Consumatori Calabria, racchiude in sé tre aspetti inconcepibili e precisamente il criterio presuntivo sul quale poggia, il tributo provinciale richiesto e da quest’anno anche l’impossibilità di pagare tale imposta presso gli sportelli della REGES.

Se il bollo auto cade in prescrizione il contribuente non è più tenuto a pagarlo. I termini di prescrizione sono di 3 anni, sia nel caso in cui sia stato notificato entro i termini un avviso di accertamento, sia quando nei 3 anni successivi non sia stato inviato alcun atto interruttivo della prescrizione si legge su guidafisco.it. Da quando si calcolano i 3 anni? Si cominciano a contare dall'anno successivo a quello in cui doveva essere effettuato il versamento.

Tante le novità e le detrazioni contenute nel modello, che vanno dai premi di risultato allo school bonus, come indica l'Agenzia delle entrate.

PREMI DI RISULTATO - Da quest'anno ai dipendenti del settore privato cui sono stati corrisposti premi di risultato d'importo non superiore a 2mila euro lordi o nel limite di 2.500 euro lordi (se l'azienda coinvolge pariteticamente i lavoratori nell'organizzazione del lavoro), è riconosciuta una tassazione agevolata. Se i premi sono stati erogati sotto forma di benefit o di rimborso di spese di rilevanza sociale sostenute dal lavoratore non si applica alcuna tassazione altrimenti si applica un'imposta sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali, pari al 10% sulle somme percepite.

La dichiarazione dei redditi precompilata è disponibile per 30 milioni di contribuenti che, accedendo all’area riservata del sito dell’Agenzia delle Entrate, possono consultare le informazioni già inserite dal Fisco. Dal prossimo 2 maggio sarà possibile integrarla o modificarla ed inviarla entro il 24 luglio, nel caso del modello 730, o entro il 2 ottobre, nel caso del modello Redditi.