Newsletters

“Chi usa violenza contro una donna, usa violenza contro tutte le donne”

  "La violenza contro le donne è forse la violazione dei diritti umani più vergognosa. e forse è la più pervasiva. Non conosce limiti geografici, limiti culturali o di ricchezza. Fintanto che continua non possiamo dichiarare di fare reali progressi verso l'uguaglianza, lo sviluppo e la pace".

Kofi Annan 
Nazioni Unite, 8 marzo 1999


 Perché nasce il Centro Protezione della donna?

L’Unione Nazionale Consumatori di Reggio Calabria, da sempre al fianco delle fasce deboli (malati, disabili, ecc.ecc.), prosegue l’attività di tutela e di contrasto contro ogni forma di violenza,, con l’apertura di un centro di protezione rivolto alle donne al fine di sensibilizzare, contrastare e prevenire il fenomeno della violenza in genere.

Il Centro Protezione Donna è aperto presso la sede dell’Unione Nazionale Consumatori di Reggio Calabria, Piazza S. Anna nei giorni del lunedì dalle 16 alle 20, martedì e venerdì dalle 9 alle 11.

Sarà possibile prendere contatti con il Centro Protezione della Donna in forma anonima tramite il forum relativamente alle questioni legali, sanitarie e psicologiche legate ai fenomeni di violenza, professionisti esperti in materia forniranno consulenza e assistenza.

 

Ambiti di consulenza

 Consulenza Legale

Il Centro Protezione della Donna offre il parere di un legale esperto in materia, fornito anche attraverso un contatto sul web in forma anonima.

Le donne che subiscono violenza in genere hanno nella maggior parte dei casi la difficoltà di denunciare il fenomeno o per paura delle conseguenze o per solitudine o per mancanza di mezzi.

La consulenza on line in forma anonima può rappresentare il primo passo per affrontare situazioni gravose, per contrastarle anche con la denuncia alle autorità giudiziarie competenti.

Il Centro Protezione della Donna si avvale anche dell'opera di psicologi che forniranno la loro consulenza a favore delle donne che subiscono violenza.

Consulenza Psicologica e Sanitaria

Ogni forma di violenza su una donna produce un danno, una sofferenza fisica, sessuale, psicologica ed economica sia che venga commessa in un luogo privato, come le mura domestiche, sia che venga perpetrata sul luogo di lavoro.

Il Centro Protezione della Donna si impegna a sensibilizzare le donne vittima di violenza al fine di contrastare il fenomeno fornendo supporto psicologico e assistenziale.

Potranno essere forniti, in caso di necessità, i recapiti dei più vicini centri di accoglienza antiviolenza, centri di consultori familiari e di accoglienza di primo livello.

Attività a tutela delle donne

  • Linea telefonica di ascolto e di sostegno con garanzia di anonimato.
  • Colloqui di accoglienza.
  • Sostegno per l’attuazione di percorsi di uscita dalla violenza e dal maltrattamento.
  • Segreteria telefonica attiva h24 in cui poter lasciare un messaggio per essere richiamate
  • Consulenza legale
  • Consulenza psicologica gratuita attraverso operatori formati in modo specifico sul tema della  violenza.
  • Accoglienza protetta in « Casa Rifugio» per donne, con o senza figli, costrette ad allontanarsi dalla propria abitazione per motivi di sicurezza;
  • Iniziative di carattere culturale e sociale sulla realtà femminile del territorio e non;
  • Interventi di informazione – formazione  e sensibilizzazione nel territorio.
  • Organizzazione e conduzione di Corsi di Formazione.
  • Formazione delle donne che svolgono attività di volontariato nell'Associazione.