Notizie recenti

Newsletters

 
 
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Il Centro Difesa del Malato nasce in seno al COMITATO REGIONALE CALABRIA DELL’UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI con il quale condivide stile e metodi d’intervento a tutela del Malato ed intende rappresentare un centro di studio ed approfondimento delle tematiche relative alla tutela del Malato affinché trovino voce non solo le segnalazioni dei malati su casi di malasanità ma anche le iniziative costruttive, per poter lavorare nel segno di una crescita significativa della conoscenza dei diritti del Malato.
La segnalazione dei casi di malasanità contribuisce ad arricchire l'esperienza di tutti noi e ad accrescere la coscienza sociale di ciascuno.
Chi ritenga di esser stato vittima di un episodio di malasanità, invii apposita segnalazione all'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o contatti il seguente numero di cellulare 3288310045. Lo Staff prenderà in considerazione ogni singola richiesta, affidandone l’esame ai suoi Professionisti, i quali, entro quarantotto ore, ricontatteranno l’interessato.
Dopodiché, senza alcun impegno economico da parte della vittima e nel pieno rispetto della vigente normativa sulla privacy, verrà effettuata attenta disamina del caso, sulla scorta della documentazione cartacea esistente e all’esito delle visite mediche e medico-legali che si renderanno opportune.
In caso di accertata o verosimile sussistenza di profili di responsabilità, si procederà all’invio di formale e circostanziata richiesta di risarcimento e al compimento di tutto quanto si riterrà opportuno per la tutela degli interessi della vittima.
Su richiesta del Malato e garantendone la privacy, la segnalazione potrà essere pubblicata sul sito internet dell’associazione, previa valutazione, del suo contenuto. Le segnalazioni verranno depurate da riferimenti specifici poiché ciò che interessa è il caso e non il riconoscimento dei suoi protagonisti, in conformità alla finalità del Centro Difesa del Malato. I casi di maggior interesse potranno essere anche oggetto, previ accordi, di pubblicazioni sui quotidiani.