Home

Ultime notizie

Cerca


 


Uno dei nostri obiettivi è diventare il TUO punto di riferimento!

Se non conosci i tuoi diritti, se non sai come farli valere, se hai problemi con

la Pubblica Amministrazione o con i gestori dei servizi pubblici,

l' U.N.C. ti offre assistenza legale, fiscale e consigli utili, tutelandoti in tutte le sedi,

anche giudiziarie,conciliative,tributarie ...

L' UNIONE fa la forza se dai forza all'UNIONE



 
Stampa
 
Stampa

USURA BANCARIA - Accertamento e Risarcimento

 

 
Stampa
 DOPO TARSU E TARES ARRIVA LA TARI MA LA MUSICA NON CAMBIA: L'UNIONE CONSUMATORI CALABRIA NON CI STA
 
DOPO TARSU E TARES ARRIVA LA TARI MA LA MUSICA NON CAMBIA: L'UNIONE CONSUMATORI CALABRIA NON CI STA Stampa
 In attesa che il TAR Calabria sezione di Reggio Calabria si pronunci sulla legittimità della TARES relativa all’anno 2013 su ricorso proposto dall’Unione Nazionale Consumatori Calabria, la Terna Commissariale torna alla carica e ci riprova per l’anno 2014 con la TARI.

Infatti, sostiene l’avv. Saverio Cuoco, presidente regionale dell’associazione, in ossequio al principio “racimolare comunque e dovunque”, anche se ormai è rimasto ben poco da racimolare nelle tasche dei “cittadini-bancomat”, vengono recapitati in questi giorni gli avvisi di pagamento della Tassa Rifiuti (TARI), disposti con delibera del 01 Agosto 2014  n° 102, che ha stabilito anche le modalità di versamento in tre rate con scadenze 30 settembre 2014, 10 novembre 2014 e 20 dicembre 2014, con facoltà del contribuente di versare il tributo in un’unica soluzione, entro il termine di scadenza della prima rata.

Tutto ciò, nonostante anche per l’anno 2014 il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti, sia stato del tutto inesistente, tuttora cumuli di spazzatura appaiono in bella mostra dappertutto costringendo i cittadini a convivere con essi e nessun passo avanti è stato realizzato nell’attivazione di una seria programmazione della raccolta differenziata.

Ecco perché, prosegue l’Avv. Saverio Cuoco, la battaglia iniziata con la TARSU, proseguita con la TARES, continuerà con la TARI, perché nonostante la variazione della denominazione della tassa sui rifiuti, il servizio è rimasto sempre lo stesso, ovvero inesistente e pertanto su di esso devono essere applicate le riduzioni previste dalla normativa vigente più volte richiamata in caso di inefficienza del servizio reso.

Leggi tutto...
 
BLACKOUT TELEFONICO, COLLEGAMENTI INTERNET PARALIZZATI PER 360 UTENTI TELECOM: UNC CHIEDERA' I DANNI Stampa
 Blackout telefonico e collegamenti internet paralizzati a Reggio Calabria per oltre 360 utenti Telecom da oltre una settimana, non solo disagi ma veri e propri danni sono stati segnalati, all’Unione Nazionale Consumatori Calabria, soprattutto alle attività commerciali e professionali.

Invitiamo gli utenti che ancora non lo avessero fatto, di inoltrare regolare reclamo  al servizio clienti Telecom, digitando il 187 come prevede il contratto, saranno riconosciuti  i previsti indennizzi a causa del protrarsi dei tempi di ripristino del servizio oltre il dovuto.

Per le attività commerciali e professionali, si potrà richiedere anche il risarcimento dei danni a causa del disservizio telefonico e del collegamento internet per le difficoltà operative causate nella gestione delle rispettive attività lavorative, che impedisce anche l’invio ed il ricevimento del servizio fax.  

Molti utenti sono rimasti in attesa per minuti interminabili alle linee dei call-center di Telecom per avere spiegazioni, ma al momento gli operatori Telecom non si sbilanciano sui tempi di ripristino del guasto alla centrale.

L’Unione Nazionale Consumatori Calabria attiverà per coloro che volessero aderire, le procedure previste per chiedere gli indennizzi ed il risarcimento danni per gli utenti Telecom rimasti senza servizio internet e/o linea telefonica.

 

 
TELECOM DOVRA' RISARCIRE CIRCA 360 UTENTI PENALIZZATI A CAUSA DI UN GUASTO Stampa
 Da giorno 3 settembre scorso un guasto alla centrale Telecom di Reggio Calabria sta creando disservizi e problemi a circa 360 famiglie che sono rimaste impossibilitate a collegarsi ad internet e senza linea telefonica.

Nonostante le innumerevoli segnalazioni inviate quasi quotidianamente al servizio reclami 187, a tutt’oggi il guasto non è stato riparato e i disservizi continuano, creando notevoli disagi agli utenti.

L’Unione Nazionale Consumatori Calabria attiverà per coloro che volessero aderire, le procedure previste per chiedere gli indennizzi ed il risarcimento danni per gli utenti rimasti senza servizio internet e/o linea telefonica.

 

 
LA CORSA DELL'ATAM GAMBARIE-REGGIO VIENE SOPPRESSA: L' UNC CHIEDE IL RISARCIMENTO PER I VIAGGIATORI Stampa
 La soppressione senza alcun preavviso, della corsa dell’Atam del 20 Agosto delle ore 17,15 ha fatto scattare l’ira dei viaggiatori che esasperati si sono rivolti all’Unione Nazionale Consumatori Calabria per chiedere il rimborso del biglietto regolarmente acquistato ed il conseguente risarcimento danni.

Che l’azienda municipalizzata dei trasporti Atam di Reggio Calabria non brilli per puntualità e per corretta gestione manageriale è notorio, sostiene l’Avv. Saverio Cuoco, presidente regionale dell’associazione a tutela dei consumatori, ma quanto  accaduto lo scorso 20 agosto ha davvero dell’incredibile ed infatti al momento di rientrare in città dalla ben nota località turistica di Gambarie, alle ore 17,15, gli ignari viaggiatori (soprattutto giovani), si accorgevano che senza alcun preavviso, né attraverso il sito istituzionale dell’azienda, né attraverso gli organi di stampa, l’Atam sopprimeva la corsa lasciandoli letteralmente a piedi.

La decisione dell’azienda di trasporti è particolarmente grave se si considera che tutto ciò avviene in periodo estivo ed in una zona a vocazione altamente turistica come Gambarie, in questi giorni al centro di iniziative interessanti che dovrebbero contribuire al rilancio della  località e incentivare   l'economia stagnante, la cui immagine risulta viceversa gravemente compromessa da simili eventi negativi.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Dammi un consiglio!



SERVIZIO GRATUITO


CENTRO DIFESA DEL MALATO

 
 
UN AVVOCATO A CASA TUA 

SERVIZIO PER DISABILI


Iscriviti per le notizie